Faccio business su ma non so consigliarti libri


In questo gruppo di un youtuber famoso, trattato anche da Germano, è pieno di ragazzini, spesso minorenni, che chiedono al loro youtuber preferito le più disparate domande, da come poter diventare youtuber (probabilmente l’unica roba di cui potrebbe oggettivamente parlare), a richieste su come superare momenti bui, fare soldi…

Alla prima domanda le risposte sono le classica da mental coach, del tipo: “dai fai qualcosa”, “sei ancora giovane, combatti”.
Ha mai suggerito uno psicologico? Ovviamente no.

Alla prima domanda le risposte variano dal: “ti suggerisco il mio copytrading” (non è questo per caso un consiglio finanziario?), “guarda video su YouTube su come fare soldi come dropshipping”.
Dire di continuare a studiare? Sia mai, l’istruzione non ti fa diventare ricco.

Il top è il massaggio che ho postato sopra.
Alla domanda di un neo diciottenne che chiedeva informazioni su qualche consiglio di lettura per trader, lui non consiglia nulla poiché con il trading lui ci fa business.

Il problema più grosso? Purtroppo questi ragazzini fidandosi del loro youtuber preferito, accettano qualsiasi consiglio, non rendendosi conto della poca serietà del personaggio in questione nei temi al di fuori di YouTube.

2 Mi Piace