Learnn - una piccola recensione

Ciao a tutti,
penso che sia il caso, ogni tanto, di disintossicarsi dalla fuffa e di fare una piccola recensione di un servizio serio e che ho testato, con relativa soddisfazione.

Parliamo di Learnn, una piattaforma di e-learning a tema Marketing, Tech, Design e Business fondata da Luca Mastella, imprenditore e marketers dal curriculum piuttosto interessante.

Ho provato il servizio per qualche mese (inizialmente mi era stato regalato da amici, poi ho scelto di rinnovarlo) e devo dire che sono soddisfatto dell’acquisto, seppur con qualche riserva.

Ci sono tantissimi corsi, principalmente inerenti al settore marketing e digital (ma non solo) con esperti del settore (specifico che non parliamo di geni assoluti del marketing, professori universitari o di imprenditori da svariati kk al mese, ma di persone indubbiamente competenti e con curricula verificabili, per lo più appartenenti al “circuito” Marketers, se vi piace il genere…)

L’offerta è molto ampia, sebbene devo dire la qualità abbastanza altalenante.
Essenzialmente, tra quelli che ho testato, ho etichettato i corsi in 3 categorie:

  • Corsi veramente ben fatti
    Mi riferisco principalmente ai 2 corsi di Simone Dassereto su Chat GPT e AI in generale. C’è molto materiale e tantissimi spunti interessanti (che mi hanno aiutato anche nel mio lavoro) ed è evidente l’effort messo dal creatore nel strutturare il corso al meglio.
    Anche il corso su Wordpress mi sembra fatto piuttosto bene, anche se non ho ancora avuto modo di concluderlo.

  • Corsi buttati là tanto per riempire la piattaforma di contenuti
    Qui mi riferisco a:

  1. Corso AI di Silvio Luchetti, che sarà anche bravo nel suo lavoro per carità, ma mi sembra che sia lì a parlare senza alcuna voglia e con evidente scazzo mentre apre velocemente qualche tool AI e butta lì due commenti

  2. Corso su Tiktok fatto da un influencer del quale non ricordo il nome, veramente impresentabile nei contenuti e nell’esposizione

  • Corsi markettari: dove ci sono sì degli spunti, ma lo scopo principale sembra quello di vendere un altro prodotto o servizio. Nello specifico il corso di Brugnoni (che stimo) su Instagram che è praticamente una gigantesca marchetta al suo NJA

In definitiva mi sento di consigliarlo a chi vuole un infarinatura generale su alcuni argomenti ad un prezzo assolutamente super-accessibile (parliamo di piani da circa 100 € all’anno o 30 € per 3 mesi).

Ovviamente, come detto, c’è bisogno di scandagliare un po’ la piattaforma e trovare il corso giusto, ma a quel prezzo penso fosse difficile aspettarsi di più e di meglio.

Proprio per questo, consiglierei a Mastella e al suo team di ridurre il numero dei corsi proposti, ma di controllarne maggiormente la qualità, per evitare di annacquare l’offerta.

A tal proposito, ho scelto di parlarne e di spezzarne una piccola lancia a favore anche perchè mi ha fatto specie lo score bassino su TrustPilot, specialmente confrontato con quello dei nostri fuffari preferiti le cui pagine abbondano di recensioni a 5 stelle

Le principali critiche che vengono mosse mi sembrano piuttosto strumentali:

  • Qualità tecnica della piattaforma —> a me non ha mai dato alcun problema e mi sembra una piattaforma ben congeniata e funzionale

  • Livello basilare dei corsi —> qui, come detto, penso sia una questione di aspettative eccessive

Segnalo anche che hanno da poco aperto la sezione Expert, dove si possono fare delle consulenze con esperti di determinati settori.
I prezzi variano da esperto a esperto e, sebbene alcuni mi sembrano piuttosto alti (anche 500€/h), sicuramente siamo ben lontani dai 5000 € del buon De Stefani.

Spero questa piccola recensione possa esservi in qualche modo utile
Buona serata
Andrea

4 Mi Piace

Learnn mai usata, probabilmente è in linea con le altre piattaforme simili come Udemy, Skillshare e Domestika.

Ho usato diverse volte Udemy e un paio di anni Skillshare. Ci sono in mezzo a volte buoni a volte ottimi corsi su tutto, il più delle volte però i corsi buoni sono in inglese, lo capisco bene quindi non seguo mai quelli italiani. Io studio spesso web marketing, foto e grafica, a volte qualcosa di fai da te che è sempre rilassante.

Come qualità Udemy è alto ma ultimamente si era alzato il prezzo medio e comunque dovevi comprare a singoli corsi, mentre Skillshare ha un ottimo rapporto qualità/prezzo ed hai tutto il catalogo anche se con meno varietà di Udemy.

Consiglio sempre queste piattaforme piuttosto che farsi fregare dai vari fuffaguru.

2 Mi Piace

Ciao, anche io non ho particolari problemi con l’Inglese, quindi, tra i tanti, ho provato Udemy (alcuni corsi ben fatti e utili, alcuni un po’ meh… ma considerando il prezzo molto accessibile vale comunque la pena fare qualche tentativo).

Skillshare mai provato, magari gli darò un’occhiata in futuro. Grazie per il consiglio.

Consiglio sempre queste piattaforme piuttosto che farsi fregare dai vari fuffaguru.

Completamente d’accordo.

e cosa ne pensate di Coursera? lo uso ogni tanto, molti corsi sono in inglese, ma si sta aggiornando sempre di più con le traduzioni compreso l’italiano

L’ho seguita per alcuni corsi google gratuiti, ci sono molti nomi famosi dentro. E’ una piattaforma ibrida fra corsi gratuiti sponsorizzati, aziende varie e qualche università che offre corsi di laurea a distanza (spesso riconosciuti solo all’estero).

Ho visto che qualche corso è gratis ma con certificato finale a pagamento, ma con costi contenuti, almeno quello che ho visto io sulle trattative.

1 Mi Piace

Trovo che abbia dei buoni contenuti. Certo, per 10 € al mese non puoi aspettarti info approfondite, ma è una ottima base per iniziare.