cosa rischiano legalmente i fuffari

‘‘A nostro avviso, il comportamento ‘particolarmente spinto’ di questi personaggi nella modalità di proporre il loro business online, non rileva solo sotto il punto di vista della ‘truffa contrattuale’ analizzato nel paragrafo precedente con riferimento alla proposizione di pubblicità ingannevole artatamente finalizzata ad alterare il percorso volitivo di chi acquista il corso online o il prodotto digitale del ‘Fuffa Guru’ ma, anche, con riferimento al fatto di vendere un prodotto che -nella sostanza- non abbia alcun valore.’’
Articolo ben fatto e molto interessante.

2 Mi Piace

@gio . Sicuramente il post va letto senza alcun pregiudizio, ma questi di “penalistah24” sono i primi difensori di fuffari conclamati. Scarcella, ad esempio. Ma pure Luke Marani, a suo tempo: la diffida fu mandata da uno degli avvocati di questo studio e faceva francamente sorridere per contenuto, tempistiche e modalità di presentazione.

Ora stanno tutti sfruttando il trend dei “fuffaguru”, arrivando con anni di ritardo e magari pure in conflitto d’interessi.

Ripeto: non ho letto l’intervento, ma già la fonte mi ha pre-allertato.

4 Mi Piace

Questo non lo sapevo,ma i riferimenti normativi e in generale l’impostazione dell’articolo non è male a livello generale intendo